Ciao Pedro, già mi manchi, ma sono sicuro che nel posto dove sei ora stai correndo in un bel prato fiorito, spensierato e libero. Il tuo caro amico Nicola.

Al mio “bambino” peloso… Pedro!  Ringrazio il signore per averti incontrato… sei stato grande e io sono stata fortunata… sempre insieme… ti ho portato sempre con me… e tu mi seguivi… non volevi stare solo… ti bastava starmi accanto ed eri felice… ti ho insegnato a “camminare” e tu mi hai dato lezioni di vita… di aamore… quaando ci siamo incontrati per la prima volta avevi paura… forse ti chiedevi… ma “queste” cosa vogliono da me.. dove mi “porteranno”. Ma piano piano ti sei legato a noi regalandoci infiniti momenti di gioia… sei sempre stato un “testone”, ma ubbidiente… sembra un controsenso ma è così… in casa eri tu il padrone, ti sentivi protetto e non davi retta mai… ma fuori eri il canino più obbediente di tutti, ci seguivi dappertutto… se gli altri cani ti abbaiavano te proseguivi per la tua strada…”chi se ne frega io sono in pace”. Pedrino mio, mi hai aaiutato a superare momenti difficili che adesso senza di te mi sento persa… se avevo un problema o ero triste venivo da te e il solo vederti mi dava pace… il tuo respiro, i tuoi occhioni mi facevano capire che tutto era semplice e non valeva la pena affannarsi tanto… non aver paura cucciolino mio… non sei solo, non sarai mai solo!!! Ti voglio bene canino mio… dolcissimo amore… sei stato il miglior compagno che avrei potuto desiderare e sarai sempre “UNICO”. Mamy Vale

 

Pedro